La DANZA che nasce dall’emozione ci trasforma

La DANZA che nasce dall’emozione ci trasforma, ci apre alla vita, ci connette con profondi stati di allegria, benessere, amore e desiderio

La Danza nasce dalla necessità dell’essere umano primitivo di sconfiggere le paure, dominare le forze della natura e dal desiderio di lasciarsi andare al piacere del movimento.
La danza aveva un ruolo importante nella vita quotidiana: i guerrieri danzavano, con la danza si affrontavano i misteri dell’esistenza, si ringraziava la natura, si creavano cerimonie di ringraziamento alla vita danzando.
Con le influenze storiche, politiche, geografiche la danza si divide, si separa perde e ritrova significati e obiettivi, si specializza nella tecnica al punto di non ritrovare più se stessa e le motivazioni profonde. Diventa spettacolo.

Solo nel XX secolo ricomincia la ricerca e l’ascolto del Divino nella danza:

Marta Graham 1894-1991 “ll corpo non è più un mezzo con cui si creano immagini idealizzate, ma diventa
lo specchio di una realtà interiore” Raccontò i conflitti del secolo in cui la macchina sconvolse i ritmi del gesto umano e la guerra frustrò le emozioni

Maurice Bejart  1927-2007 dice  ”Danzare significa danzare la propria vita, collocarsi nel cuore delle cose al posto in cui scaturisce il futuro in procinto di nascere e partecipare alla sua invenzione”

Roger Garaudy 1913 (autore di Danzare La Vita) dice:
“La danza va considerata sul piano dell’esistenza e non su quello dello spettacolo”
dice ancora: “La danza è una delle rare attività in cui gli umani si trovano totalmente impegnati Cuore – Corpo e Spirito, la danza è meditazione, è comunione.  “Il posto della danza è nelle case, per le strade, nella vita”

Rolando Toro 1924-2010
Creatore del Sistema Biodanza prende la definizione francese di danza: movimento con emozione, rimette la danza al centro della vita come strumento di contatto, espressione e creazione.
Porta la danza nel quotidiano dando senso profondo ad ogni gesto:restituisce dignità al gioco, al divertimento, al piacere del movimento.
Offre attraverso la danza la possibilità di creare e ricreare la propria vita, di creare e ricreare se stesso.Rolando Toro con la sua proposta riconquista il senso di appartenenza ad un gruppo, alla comunità umana, come contenitore affettivo che facilita e permette la rinascita di “Identità Sane”.

Biodanza a Firenze Maria Pia Tinaglia